OPPOSTE SIMILITUDINI – Attraverso Festival
586
event-template-default,single,single-event,postid-586,single-event-container,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

OPPOSTE SIMILITUDINI

Torna indietro

sabato 22 luglio 2017 - domenica 17 settembre 2017 / 17:00

OPPOSTE SIMILITUDINI

Valdi Spagnulo e Attilio Tono

Parodi Ligure, Ex Abbazia di San Remigio, (AL)

Aperta dal 22 luglio al 6 agosto e dal 2 al 17 settembre nei giorni di sabato e domenica, ore 17-20. Nei giorni di agosto visitabile su prenotazione chiamando il Comune di Parodi Ligure: +39 0143 681105. Mostra organizzata con il patrocinio del Comune di Parodi Ligure, in collaborazione con la galleria Castel Negrino Arte di Aicurzio (MB), promossa dal Movimento di Resilienza italiana.

Ingresso Libero

Aperta dal 22 luglio al 6 agosto e dal 2 al 17 settembre nei giorni di sabato e domenica, ore 17-20. Nei giorni di agosto visitabile su prenotazione chiamando il Comune di Parodi Ligure: +39 0143 681105.

Mostra a cura di Matteo Galbiati e Kevin McManus. Organizzata con il patrocinio del Comune di Parodi Ligure, in collaborazione con la galleria Castel Negrino Arte di Aicurzio (MB), promossa dal Movimento di Resilienza Italiana.

Valdi Spagnulo

Nato a Ceglie Messapica (BR) nel 1961.
Infanzia a Grottaglie (TA), località nota per le produzione della ceramica artigianale e artistica, frequentando l’ambiente produttivo ed intellettuale dell’area pugliese e non solo sin da giovanissimo, grazie al padre Osvaldo, artista già noto in ambito internazionale.
Nel 1973 si trasferisce a Milano con la famiglia. Il 1984 è l’anno nel quale si laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano. L’inizio degli anni ’80 vede l’esordio dell’attività artistica con partecipazione a esposizioni in ambito nazionale e internazionale e il debutto in mostre personali. Gli anni ’90 danno principio al rapporto con la Galleria Spaziotemporaneo di Milano e affermano la sua partecipazione a esposizioni in spazi pubblici e privati.
Dal 2000 intensifica l’attività espositiva con partecipazione a mostre collettive di rilievo ed mostre personali in gallerie pubbliche e private, ottenendo premi e riconoscimenti, tra i quali il 1° Premio Pittura 2001 dell’Accademia Nazionale di S.Luca a Roma.
La bibliografia delle sue mostre personali annovera critici d’arte quali: R.Bossaglia, L.Caramel, L.Cavadini, C.Cerritelli, M.De Stasio, E. Di Raddo, R.Ferrario, S.Parmiggiani, F.Poli, E.Pontiggia, F.Solmi, M.N.Varga, A.Veca, G.Zanchetti.
Vive e lavora principalmente a Milano.

Attilio Tono

Nato nel 1976, diplomatosi in Scultura all’Accademia di Brera di Milano (1998), vive e lavora tra Milano e Berlino.
Dal 2004 è docente di Tecnologie dei Materiali presso al NABA di Milano e dal 2006 di Tecniche della Scultura all’Accademia Aldo Galli-IED di Como.
Le sue opere sono state presentate in mostre personali e collettive in diverse sedi nel mondo tra cui Seoul (Behive Gallery), Berlino (L’Espace de l’Especè), Locarno (Kunsthalle Ephemera), Belgrado (Museum of Contemporary Art), New York (Chelsea Art Museum).


In Collaborazione con:

 
Parodi Ligure
Parodi Ligure
 

 
Oltregiogo di Parodi Ligure
Pro loco di Parodi Ligure
Mimesis Parodi Ligure
Oltre Parodi Ligure