UMBERTO GALIMBERTI – Attraverso Festival
1269
event-template-default,single,single-event,postid-1269,bridge-core-2.3.4,single-event-container,ajax_fade,page_not_loaded,qode-page-loading-effect-enabled,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-22.0,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.2.0,vc_responsive

UMBERTO GALIMBERTI

Torna indietro

domenica 30 Agosto 2020 / 21:00

UMBERTO GALIMBERTI

in La condizione giovanile nell’età del nichilismo

Giardini Belvedere, Piazza XX Settembre, (Cuneo)

8 €
Acquista

Domenica 30 Agosto alle ore 18 si svolge l’ultimo dei quattro appuntamenti di Attraverso Festival
ai Giardini Belvedere di Bra. Dopo aver visto Erri De Luca & Gnu Quartet, Michela Murgia e Niccolò
Fabi, arriva un altro importante ospite, tra i pensatori più lucidi del nostro tempo, il professore
Umberto Galimberti.

Filosofo, sociologo e docente universitario, il professor Galimberti, in un incontro con il pubblico,
ritorna al tema del disagio giovanile con “La condizione giovanile nell’età del nichilismo”. Alla
condizione giovanile Galimberti ha dedicato due libri: nel 2007 «L’ospite inquietante. Il nichilismo
e i giovani» e recentemente, nel 2018, «La parola ai giovani. Dialogo con la generazione del
nichilismo attivo», entrambi pubblicati da Feltrinelli.

Affermando che il problema del disagio giovanile non è legato soltanto alla crisi psicologica ed
esistenziale dell’età adolescenziale ma che si genera in quel macrocosmo culturale esterno ai
singoli individui, dove mancano le condizioni materiali per la realizzazione dei desideri e di un
progetto di vita, Galimberti raccoglie la voce di questi giovani che hanno un gran bisogno di essere
ascoltati per poter dire quelle cose che tacciono ai genitori e agli insegnanti, perché temono di
conoscere già le risposte, che avvertono lontane dalle loro inquietudini, dalle loro ansie e dai loro
problemi.

Al pubblico si ricorda che l’incontro avrà inizio alle ore 18 e, viste le procedure di
autocertificazione e assegnazione dei posti con garanzia di distanziamento, è consigliato di
arrivare con anticipo. Le porte dei Giardini Belvedere apriranno a partire dalle ore 16.30.

8 € - Acquista