BEPPE E FRANCESCO TOSCO – Attraverso Festival
850
event-template-default,single,single-event,postid-850,single-event-container,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

BEPPE E FRANCESCO TOSCO

Torna indietro

giovedì 30 agosto 2018 / 18:00

BEPPE E FRANCESCO TOSCO

presentano il libro “Favola Splatter”

Castelnuovo Calcea, Parco artistico nel vigneto "Orme su la court", Fienile di cascina La Court, (AT)

Aperitivo con Barbera Orme e Cipressi di Michele Chiarlo

Ingresso Libero

Il suo mestiere è scrivere testi per gli attori comici, oltre che per molti noti personaggi dello spettacolo (fra gli altri Enrico Bertolino, Ale e Franz, Luca e Paolo, Geppi Cucciari), in particolare, Beppe Tosco è da anni l’autore di fiducia di Luciana Littizzetto, con la quale ha tenuto per anni una trasmissione cult su Radio Deejay.

Molto fortunata anche la sua carriera di autore di testi comici, tra cui Le zanzare sono tutte puttane e Scemo come tuo padre ma è con il romanzo Favola splatter – scritto a quattro mani insieme al figlio Francesco – che Beppe Tosco si accredita non solo come scrittore comico ma come autore di narrativa tout court, capace di raccontare la società contemporanea in modo solo apparentemente delirante e surreale, in realtà spietato, lucidissimo e molto originale.

Favola splatter (Frassinelli editore) è una storia nera e distopica ambientata in una Milano surreale immaginata tra quindici anni, e racconta la follia contemporanea con ironia e colpi di scena, ma senza discostarsi da una realtà che è sotto gli occhi di tutti.

Esilarante la trama: Gheorge Pop, criminale fuori norma, ha l’originale idea di recuperare dalle fogne cittadine la cocaina evacuata dai suoi consumatori, di ripulirla e di rimetterla in circolazione. Ma un temporale estivo sconvolge ogni piano e, quando si alza un vento fortissimo che sparge sopra Milano le tonnellate della nuova droga (la Little Virgin, che sta per “Madunina”) stipate nel deposito di  Pop, la città impazzisce. Sniffando inconsapevolmente cocaina, la popolazione perde i freni inibitori e inizia una catena di violenze efferate, il cui effetto devastante è moltiplicato dai social, dai reality  show e dai video virali. Un incubo di fronte al quale scende in campo uno strano trio formato da un comandante dei carabinieri e da due ragazzini in lotta per la sopravvivenza….

Favola splatter racconta l’ansia comune per una società che sembra sempre più “folle” e che fa emergere l’aspetto più buio dell’animo umano. Ma, niente paura, sebbene nella tragedia, il racconto di Beppe Tosco e figlio riesce a intrattenere con  sapienza e leggerezza. E a divertire.


In Collaborazione con:


 
Michele Chiarlo
Orme sula court