BANDAKADABRA – Attraverso Festival
556
event-template-default,single,single-event,postid-556,single-event-container,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,transparent_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

BANDAKADABRA

Torna indietro

domenica 03 settembre 2017 / 14:30

BANDAKADABRA

Nell’ambito di Degusta La Morra, street parade e concerto all’ora dell’aperitivo

Centro Storico, La Morra, (CN)

Una passeggiata enologica tra le vie del centro organizzata dalla vivace Pro Loco, da fare a passo lento, accompagnata dalla musica dei Bandakadabra e che terminerà con un vero e proprio concerto, all’ora dell’aperitivo, su quel Belvedere magico dal quale si vede e si dominano le colline dell’Unesco.

Ingresso Libero

Loro, i Bandakadabra, sono una fanfara urbana, come li ha definiti una volta Carlin Petrini, fiati e percussioni, e sanno unire l’assoluta maestria musicale alla capacità di coinvolgere il pubblico e alla simpatia.

Figurini è il titolo del loro nuovo progetto per l’Estate 2017, una serie di quadri un po’ surreali e un po’ dadaisti con la musica, naturalmente, a fare da fil rouge, l’unica capace di unire immaginari, situazioni e temi tra loro apparentemente inconciliabili: un riferimento alle atmosfere western e alle colonne sonore di Ennio Morricone si trasforma presto in un brano dei Beatles che a sua volta diventa l’occasione per riflettere ironicamente sulla “tossicità” degli smartphone e sulla sfortunata vita amorosa dei musicisti di “insuccesso”. Ma tutto, qui, è anche un qualcos’altro: gli strumenti “suonano” ma possono diventare oggetti di scena, la musica non è solo da ascoltare ma anche da vedere.

In questo continuo gioco di rimandi e mutamenti, i “figurini” della Bandakadabra provano sempre a costruire un dialogo con il pubblico, perché lo spettacolo sia anche un’occasione per scambiarsi qualcosa. Proprio come si faceva da bambini, giocando con le figurine, quando sui “celo, celo, manca” si costruivano amicizie indissolubili e grandi passioni.

Ma lo spettacolo non sarà solo quella della Bandakdabra, ma anche quello del centro storico di La Morra che domenica 3 settembre si metterà in scena, facendo da sfondo ai vini di circa 40 produttori locali che si faranno degustare, di botte in botte, lungo via San Martino accompagnati da altre prelibatezze mangerecce di Langa.

Una passeggiata enologica tra le vie del centro organizzata dalla vivace Pro Loco, da fare a passo lento, accompagnata dalla musica dei Bandakadabra e che terminerà con un vero e proprio concerto, all’ora dell’aperitivo, su quel Belvedere magico dal quale si vede e si dominano le colline dell’Unesco.

 

Degustazione dei vini di 40 produttori e prelibatezze di Langa
12 euro per tutte le degustazioni con taschino e bicchiere.
A cura della Pro Loco di La Morra



In Collaborazione con:

 
La Morra
La Morra
 

 
Degusta La Morra